Dall’esoterismo cataro alla Rosa+Croce

7,00

6 disponibili

Descrizione

Le correnti gnostiche non si estinsero mai, nel vero senso della parola, ma funsero da substrato per successivi “innesti”, a seconda del luogo e del tempo in cui riapparvero. Fu così per tutte quelle correnti che vengono etichettate dalla Chiesa come “eresie albigesi”, peraltro fortemente differenti tra loro. Il Catarismo fu il movimento in cui riapparve, tra l’altro, la concezione dualistica tipica del manicheismo, che riappare poi trasformata nel movimento della Rosa+Croce. Leggenda o realtà, il movimento dei Rosacroce ha saputo suscitare l’interesse di molti sapienti del 1600, secolo in cui si manifestò pubblicamente, che si misero alla ricerca e al servizio dell’ideale che essi espressero attraverso i loro manifesti. Si dovrà attendere ancora molti secoli prima che le rivelazioni di personaggi come H. P. Blavatsky o Rudolf Steiner gettino una nuova luce su questo movimento misterioso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.